Cos'è l'acido folico e perché fa così bene in gravidanza

Stai cercando una gravidanza o sei già in dolce attesa e non sai cos'è l'acido folico? Scopri perchè è molto importante assumerlo.

 

Perché è importante sapere cos’è l’acido folico prima del concepimento

Sei in dolce attesa o stai programmando una gravidanza? Sappi che durante questo periodo è importante assumere l’acido folico, perché favorisce la produzione delle cellule e previene il formarsi di alcune malformazioni nel feto, come la spina bifida.

Tutti però, sempre, dovremmo assumere questa vitamina, puntando su un’alimentazione sana ed equilibrata, perché rigenera il nostro organismo con la produzione di nuove cellule e ha una funzione di protezione da diverse malattie molto gravi.

Ecco dunque una guida che ti spiegherà cos’è l’acido folico e perché è così importante in questa fase della tua vita.

Cos’è l’acido folico?

L’acido folico è una molecola che rientra nelle vitamine del gruppo B, ed è possibile trovarla sotto la denominazione di vitamina B9: una sostanza fondamentale per la sintesi del DNA e per la proliferazione delle cellule del corpo.

Come accade per la maggior parte delle vitamine, l’organismo umano non è in grado di produrre l’acido folico e, per questo, è necessario assumerlo attraverso l’alimentazione, consumando regolarmente:

- Agrumi
- Frutta secca
- Verdura a foglia verde
- Legumi
- Cereali
- Uova e alcuni formaggi
- Fegato e altre frattaglie
- I benefici dell’acido folico

Ecco i principali benefici dell’acido folico per l’organismo:

- Riduce il rischio di anemia intervenendo nella sintesi dell’emoglobina, il fattore che trasporta l’ossigeno ai tessuti del corpo (la sua carenza si definisce anemia e la carenza di acido folico provoca l’anemia megaloblastica, ovvero la mancanza di ferro nell’emoglobina e globuli rossi ingranditi).
- Riduce il rischio di malattie cardiache, vascolari, nervose e l’ictus, controllando i livelli dell’aminoacido omocisteina nel sangue.

Perché assumerlo in gravidanza (anzi prima!)

Moltissime ricerche hanno confermato, e dimostrato, l’importanza dell’acido folico nel periodo che precede il concepimento e della gestazione. Infatti, assunto nelle giuste dosi, riduce fino al 70% il rischio che il feto sviluppi alcuni difetti congeniti del tubo neurale (la struttura che andrà a creare il sistema nervoso e la spina dorsale nelle prime settimane di gravidanza) come:

- Spina bifida: una malformazione che determina lo sviluppo di due terminazioni nervose invece di una e quindi problemi di varia entità, alcuni risolvibili chirurgicamente, altri che portano all’inevitabile paralisi degli atri inferiori, difficoltà nel controllo dell’intestino e della vescica e dello sviluppo fisico e mentale.
- Anencefalia: mancanza totale o parziale della volta cranica dell’encefalo, che provoca la morte prima della nascita o subito dopo.
Inoltre, l’acido folico gioca un ruolo fondamentale nella prevenzione di altri difetti e malformazioni congenite del feto, come quelle cardiache, e una sua carenza potrebbe anche determinare una nascita prematura.

Per tutte queste ragioni, i medici suggeriscono caldamente un’assimilazione costante e in misura adeguata di acido folico, meglio se a partire da un mese prima del concepimento e fino almeno a tre mesi di gestazione.

I prodotti a base di acido folico consigliati!

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità la dose raccomandata è di 0,4 milligrammi al giorno, il doppio rispetto al solito fabbisogno quotidiano:

- È consigliabile assumere degli integratori di acido folico come le bustine di Inofolic HP.
- Oppure dei multivitaminici come Multicentrum Mamma che, oltre all’acido folico, apporta numerose sostanze importanti all’organismo.

Consulta il catalogo online di Farmamagia e scegli anche la miglior crema per le smagliature in gravidanza, oltre che tantissimi prodotti utili per te e il tuo bambino.