Come perdere i chili in pi¨ dopo le abbuffate estive

Ecco come perdere i chili in pi¨ accumulati durante l'estate

 

Tutti pronti a perdere chili dopo l’estate?

Le meritate vacanze prevedono inevitabilmente (e fortunatamente) pranzi al mare, cene all’aria aperta in compagnia, aperitivi, gelati e diverse altre occasioni per qualche “sgarro” alimentare. Arriva così il momento di perdere i chili accumulati durante l’estate con quella che può essere definita la “dieta di settembre”.

Perché d’estate s’ingrassa?

Altro che perdere peso.  Quella del “col caldo si mangia di meno, si suda e si dimagrisce” sembra ormai solo una leggenda. Ma non è solo colpa delle abitudini alimentari, ma anche di altri fattori che intervengono durante la bella stagione.

Non che si voglia giustificare le “abbuffate”, ma è tutto vero: il caldo fa ingrassare! Il colpevole principale è il metabolismo, più veloce durante gli inverni rigidi rispetto alle calde, anche caldissime giornate estive. Perdere chili non è quindi così facile, anzi. In inverno, quando la temperatura corporea è più alta rispetto a quella dell’ambiente esterno, il mantenimento della stessa richiede energia, e quindi il corpo brucia delle calorie per creare calore: questo processo è chiamato termogenesi.

Con l’innalzarsi delle temperature invece l’ipotalamo (la ghiandola che regola le funzioni primarie dell’organismo) diminuisce il metabolismo basale causando un abbassamento della produzione di calorie; il metabolismo rallenta e tutto ciò che si mangia viene trasformato in grasso. Se a questo si aggiunge la diminuzione dell’attività fisica il gioco è fatto e la bilancia sarà implacabile.

Cosa fare per perdere chili?

Prima di tutto, per perdere chili dopo l’estate, è necessario ricominciare a praticare attività fisica in modo regolare, magari approfittando delle temperature più piacevoli di settembre, soprattutto di mattina presto e la sera, per correre. Altrimenti l’opzione degli ambienti interni è sempre valida, quindi non esistono scuse.

Inoltre è ovviamente consigliato:

- Evitare i cibi calorici, come il gelato;

-Mai saltare i pasti;

-Stare attenti all’equilibrio nutrizionale, seguendo le indicazioni di un nutrizionista.

L’aiuto di prodotti specifici

- Vitamine

Per aiutare il corpo a perdere chili ed a migliorare la sua capacità di bruciare i grassi è necessario assumere una corretta quantità di vitamine e minerali, in particolar modo le vitamine B1, B2 e B5, quest’ultima coinvolta nel metabolismo di carboidrati, grassi e proteine. Secondo diversi studi anche la presenza di livelli adeguati di Vitamina D nell’organismo aiuta ad ottenere ottimi risultati durante la dieta ipocalorica.

- Antiossidanti

Un ruolo fondamentale lo svolgono anche gli antiossidanti: già noti alleati dei processi anti-invecchiamento, svolgono un’azione deputata al controllo degli stimoli della fame e della sazietà, consentendo di intervenire sul controllo del peso; l’integratore multivitaminico Energia B+ di Swisse ad esempio è un antiossidante a base di vitamina C e Zinco con complessi di vitamine del gruppo B, con lo scopo di contribuire e risolvere anche disturbi nutrizionali cronici.

- Dieta Chetogenica

Sul nostro store on line puoi trovare un eccellente integratore adatto alla dieta chetogenica, KBion Gold bustine (notificato al Ministero della Salute).

- Barrette e snack

Di grande aiuto tutti i prodotti EnerZona che propongono una nuova alimentazione basata su studi scientifici, ideata da Barry Sears, ricercatore statunitense. La barretta yogurt 40-30-30 è ideale per uno spuntino, apporta calorie limitate e secondo il rapporto 40% carboidrati, 30% proteine e grassi; disponibili tantissimi altri prodotti, come frollini, milk shake, integratori e capsule.

Consulta il nostro ampio catalogo online e trova il prodotto più adatto alle tue esigenze, ma non dimenticare mai di consultare il tuo medico.